Neicos Blog

fare rete

L’importanza di fare rete: scopri come aiutare il tuo business!

L’uomo ha bisogno di sentirsi parte di un gruppo, di stare insieme ad altre persone con cui confrontarsi e condividere idee ed esperienze. Questa è una necessità che si esprime in ogni ambito della sua vita, anche quella lavorativa. Ed è l’essenza del fare rete.

Ma perché fare rete?

E’ un metodo che esiste da sempre, ma che si è diffuso tra le aziende come conseguenza delle difficoltà economiche degli ultimi anni. Alcuni hanno deciso di cogliere il cambiamento e sfruttarlo per superare le avversità, creando nuove opportunità alle quali prima non c’era bisogno di pensare. E questo è stato il primo passo verso l’innovazione.

Ma cosa significa effettivamente fare rete? E’ davvero un’opportunità?

In effetti, sì. E’ una scelta che fanno oggi milioni di aziende, imprenditori e professionisti per migliorarsi, per crescere e per continuare a competere in nuovi mercati oltre che in quelli esistenti. La collaborazione tra queste figure rappresenta uno dei principali elementi per aumentare la capacità di innovazione e facilitare lo sviluppo di nuove idee. In questo modo, si stimola la crescita della propria attività.

Fare rete è sinonimo di condivisione. Di conoscenze, di competenze, di contatti. Lo scopo è raggiungere un obiettivo comune: attingere a nuove opportunità di business aumentando il portafoglio di potenziali clienti. Ma vuole anche dire ottimizzare le risorse e le competenze: condividendo servizi e specializzazioni si evita di aumentare le singole strutture e saturare le risorse esistenti.

Ma non rischio di mettermi in concorrenza con le aziende della mia rete?

Dipende. L’aggregazione aziendale è una formula che esiste da moltissimi anni – basti pensare per esempio al consorzio o all’associazione di categoria – ed è nata proprio con l’idea di creare dei gruppi aziendali dello stesso settore dai quali le singole imprese possano trarre dei vantaggi.

La rete fatta bene, non è scontato, si contraddistingue per la trasversalità tra i vari soggetti, garantendo così la non concorrenza tra i membri. Infatti il concetto è proprio quello di creare gruppi formati da imprese o professionisti che provengano da diverse esperienze, in modo che non incontrino ostacoli nell’aiutarsi e nello scambio di opportunità.

Che sia una rete di aziende, una rete di imprenditori, una rete di professionisti, o di tutte e tre le categorie messe insieme, il fondamento è sempre lo stesso: creare una rete di relazioni fatta di più persone, in cui si riceve e si dà reciprocamente. E questa è una grandissima opportunità per le aziende che vogliono incrementare il proprio know how e dare una marcia in più al loro business.

In fin dei conti, si tratta di un metodo strutturato del buon vecchio passaparola, il cosiddetto referral marketing, da sempre lo strumento pubblicitario più potente ed efficace.

E quindi perché non partire proprio dal principio? Dal mezzo che tra i secoli si è sempre rivelato il migliore? Facendone un vero e proprio metodo, definendoci una struttura precisa e funzionante. E’ da qui che nasce la moderna concezione del fare rete.

A questo punto ti starai chiedendo… Dove trovo un metodo strutturato di fare rete? Scoprilo.

×